top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreOleksiy

In onore del caduto ospitaliere Oleksandr Kucheravenko, chiamato "Kuzma"

Ieri, Oleksandr Kucheryavenko, un amico di "Kuzma", è morto mentre salvava vite.


Lavorava in prima linea nelle nostre fila ed è stato recentemente mobilitato nelle Forze di Difesa.


Una persona con un senso di giustizia incredibilmente acuto. Un professionista che ha lavorato in tutte le fasi della cura preospedaliera. Un idealista che era sempre dove doveva essere. Un ospitaliere a cui più di un soldato ucraino deve la propria vita. Un uomo di cui sua madre e la sua fidanzata erano orgogliose e che amavano. Un ospitaliere che già ci manca.


Ha vissuto, amato e combattuto. È morto salvando la vita degli altri.


Non potremo mai comprendere questa incredibile perdita per l'Ucraina, il Battaglione, il suo equipaggio "L20" e la sua famiglia.


Onore!

4 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page